Campionato Under 18: Il Real Team chiude con una sconfitta

il c.s. pisticci si impone 6-5 ma i falchetti conservano il secondo posto

Si chiude un campionato con più luci che ombre per la formazione Juniores del Real Team Matera. La sconfitta di misura arrivata sul campo del C.S. Pisticci, permette comunque di mantenere il secondo posto in virtù della maggiore differenza reti negli scontri diretti con i Pisticcesi, che occupano invece il gradino più basso del podio. A laurearsi campione è invece il Futsal Potenza, con quattro punti di distanza sulle inseguitrici. Real Team che tuttavia si rivela migliore attacco del campionato con 86 reti e seconda miglior difesa.

La gara di Pisticci, pur non avendo molto da offrire dal punto di vista degli obiettivi, è stata comunque spettacolo per palati fini: un match nel quale il rammarico maggiore per i ragazzi di Mister Grieco resta un vero e proprio “black out” nella parte centrale della ripresa. L’inizio però promette bene per i nostri ragazzi con diverse occasioni sprecate davanti l’estremo difensore gialloblù. A spaccare però l’equilibrio, sono le tre reti nel giro di dieci minuti dei padroni di casa giunte fra il 15’ e il 25’, con Innella che però riesce ad accorciare le distanze grazie ad un triangolo con Casiello prima del duplice fischio.

Il rientro in campo promette bene, i ragazzi sono propositivi ma nella parte centrale della ripresa Real completamente in tilt: tre gol nel giro di cinque minuti e punteggio sull’incredibile 6-1. E’ allora Casiello a suonare la carica e spronare i compagni con una meritata doppietta a dieci minuti dal termine. Olivieri e poi il bolide di Sanrocco aumentano le speranze di riagguantare gli avversari ma il triplice fischio dell’arbitro interrompe la pirotecnica rimonta di un Real Team dai due volti.

Dai due volti anche la stagione dei nostri falchetti arrivati ad un passo dalla conquista del girone e che hanno visto sfumare, sempre a causa di una sconfitta contro il Pisticci, anche il sogno di confermarsi campioni in carica della Coppa Regionale. Per quanto concerne invece il campionato, a pesare come un macigno sono probabilmente le due sconfitte in trasferta con 3P Valle del noce e Lavello, formazioni che nella classifica finale occupano proprio la coda della classifica. Ma il nostro sodalizio è abituato a guardare anche oltre i risultati: da questa stagione c’è tanto di positivo da estrapolare e da cui poter ripartire. Tanti ragazzi hanno esordito in prima squadra allenandosi in maniera costante anche con il gruppo di Mister Rondinone. Mister Grieco, ha saputo far crescere tecnamente e tatticamente un bellissimo gruppo che si è mostrato in campo sempre corretto e leale al cospetto degli avversari e dei direttori di gara. E questo per la famiglia Real Team non può che essere uno splendido vanto!