Capitan Vivilecchia ancora biancoazzurro!

questa sarà la sua undicesima stagione con il real team

Capitani di lungo corso. Domenico Vivilecchia è ormai alla sua undicesima stagione con la casacca del Real Team e ne rappresenta a tutti gli effetti una bandiera. Con i falchi materani ha dovuto attraversare tanti momenti brillanti e alcuni bui, iniziando dall’under 21 e terminando lo scorso anno con il campionato di serie C1. Ora il romanzo fra il Capitano ed il Real Team si arricchisce di un nuovo capitolo: la stagione 2018/19, che celebra i 20 anni di storia del sodalizio del presidente Taratufolo. Fa un certo effetto pensare che Domenico Vivilecchia ha condiviso più della metà della splendida storia del Real Team Matera nel mondo del calcio a 5: “Sono felice di continuare la mia avventura con il Real Team e di continuare ad esserne il capitano. L’ultima volta che ho portato la fascia al braccio in un campionato nazionale è stato in A2 ma visti i problemi societari non è andata benissimo. Ora attendiamo fiduciosi l’esito della domanda di ripescaggio. E’ chiaro che tornare a disputare un campionato di serie B sarebbe motivo d’orgoglio ed aumenterebbe gli stimoli. La serie C dello scorso anno è stato un campionato strano e ben lontano da quelli che devono essere i canoni del massimo campionato regionale, viste le diverse squadre che a fine stagione hanno mollato presentandosi spesso ridotte numericamente”.

Guardando alla scorsa stagione c’è un nimimo di rammarico visti gli obiettivi sfumati: “Abbiamo sicuramente delle colpe ma fino alle prime partite del girone di ritorno eravamo in piena corsa su tutti i fronti. Non amo cercare alibi ma da quel punto in poi diversi infortuni fra cui il mio ci hanno spesso costretto a dover contare su una rosa più ristretta e questo sicuramente non ci ha aiutato”.

Il lavoro della società in vista di un possibile ripescaggio è già a buon punto. La conferma di Vivilecchia appariva come qualcosa di “scontato” visto il rapporto con la società e con il Presidente, ma il Real Team si sta già rimboccando le maniche anche sul mercato: “Vista la sua esperienza la scelta del mister Bommino rappresenta una garanzia a prescindere dalla categoria. Ho avuto il piacere di essere allenato da lui quando facevo ancora parte dell’under 21 e giocavo già con la prima squadra. Credo che la sua grinta e personalità daranno un’impronta ben precisa a tutto il gruppo. Riguardo il mercato invece sarò felice di riaccogliere Maiullari, con il quale abbiamo condiviso tante gioie negli ultimi anni, per quanto concerne invece gli spagnoli ovviamente non li conosco ma tutti ne parlano bene. Il fatto che sono così giovani gioca comunque a nostro favore vista quella che è sempre stata la filosofia della società”.

Dopo la riconferma di Piliero anche il capitano ha dato la disponibilità a sposare il progetto Real in attesa del ripescaggio. Ma visto l’ottimo gruppo allestito nella passata stagione saranno presto annunciate altre conferme per un Real Team sempre più competitivo.