Anche la classe e l'esperienza del brasiliano Rissi a disposizione del Real Team Matera

Il laterale carioca è il quarto colpo di mercato messo a segno dai materani

Continua ad alzare l’asticella il Real Team in vista della domanda di ripescaggio in serie B. La società da tempo si è rimboccata le maniche e sta lavorando per allestire una rosa più che competitiva anche in caso di eventuale ripescaggio. L’ultimo colpo in ordine cronologico è l’arrivo di Sergio Rissi, calcettista Brasiliano ma che calca i campetti italiani da quasi un ventennio. Il suo esordio italiano con il Valle d’Aosta, ma il suo “giro d’Italia” lo ha portato in Basilicata negli ultimi anni con il Bernalda ed il Senise, passando prima per Roma Milano e Sardegna. Nello scorso anno, Rissi ha avuto modo di incontrare il roster materano nel campionato di C1. In entrambe le occasioni, il Real sconfisse il Senise con prestazioni convincenti.

“L’anno scorso in serie C ho visto già tanti ottimi giocatori in squadra, sono un’ottima base per partire bene anche in caso di ripescaggio in serie B”.

Classe 1982, la sua tecnica sopraffina e la sue esperienza saranno fattori importanti per dare una mano ad un gruppo che probabilmente avrà un’età media bassa. “Gioco in Italia da quasi venti anni ma ho avuto esperienze anche in Croazia e Lettonia. Una volta sposato questo progetto non vedevo già l’ora di iniziare”.

Si aggiunge quindi un’altra pedina fondamentale allo scacchiere di Mister Bommino. Un colpo importante messo a segno dal lavoro congiunto dal Ds Locapo e dal Dg Quaranta. Tutto l’ambiente “scalpita” in attesa dell’esito della domanda di ripescaggio per poter programmare con ancora più precisione un lavoro che sin d’ora è stato decisamente impeccabile.