Sfuma ai rigori il sogno finale play off dei falchetti materani

2-2 al termine dei 40' e 4-4 ai supplementari. Fatali i tiri dagli 11 metri

C'è tanto rammarico per l'epilogo di questa stagione dei falchetti biancoazzurri, un'annata sicuramente con tante luci e poche ombre che probabilmente meritava un finale diverso. Il Futsal Cassano partiva con i favori del pronostico, visto il terzo posto guadagnato proprio a spese dei ragazzi di Grieco (seppur a parità di punti ma con gli scontri diretti a favore) e visto il fattore campo, che alla fine non ha pesato più di tanto su Paolicelli e compagni data la grande prestazione offerta.

Al pari della maggior parte delle gare di questo campionato, l'approccio biancoazzurro è deciso ed il vantaggio di Stella lo dimostra a pieno, ma il ritorno del Cassano è fulmineo e i padroni di casi si portano in vantaggio nel giro di pochi minuti. Prima della sirena del primo tempo il solito Cappiello riporta in parità la gara ed il punteggio di 2-2 rimane invariato sino al termine del match. Supplementari al cardiopalma ed ancora due gol per parte fissano il punteggio sul 4-4 finale con il Real che agguanta in extremis il pari con Daniele Festa autore di una doppietta. La lotteria dei calci di rigore si rivela dunque fatale: due reti per il Cassano e due parate del portiere di casa decretano l'accesso dei biancocelesti in finale play off. Doveroso fare i complimenti ai nostri ragazzi per aver lottato non solo in questa gara ma nell'intero campionato. I progressi fatti dall'inizio dell'anno sono stati notevoli e l'andamento nel girone di ritorno ne è lampante dimostrazione. I tanti classe 2000 e 2001 avranno modo di ricaricarsi e farsi trovare pronti per l'inizio della prossima stagione, mentre un grande applauso va fatto ai diversi '99 in uscita dalle giovanili per quanto dato nell'arco di queste splendide stagioni ricche di soddisfazioni.

Grazie di tutto ragazzi...e forza Real Team sempre!