Real poco in palla, il San Gerardo si impone 7-2 in Coppa Divisione

Materani fuori dalla Coppa, i potentini accedono alla fase successiva

Non sorride all’esordio il Real Team Matera, che stecca la prima stagionale in quel di Potenza. Al Palapergola, il San Gerardo si impone con un deciso 7-2 frutto di una gara sempre ben condotta dai padroni di casa soprattutto nella prima frazione di gioco. Approccio da incubo per i ragazzi di Rondinone, sotto di due reti già dopo 7 minuti (gol di Costa al 6’ e di Tiago Goldoni al 7’17”); reazione che stenta ad arrivare nonostante l’espulsione di Logiudice fra le fila rossoblù e Potenza che allunga anche dopo il rientro in campo grazie alla sfortunata autorete di Giannace all 1’35”. Al 7’07” Lecci si fa espellere e i padroni di casa approfittano della superiorità calando il poker con Girardi all’8’. Solo al 13’11” si concretizza la reazione dei biancoazzurri con la rete di Di Stefano a cui seguono la parata di Paolicelli sul tiro libero di Goldoni e il 4-2 di Lamacchia al 15’33. Proprio quando il canovaccio del match sembrava prendere la piega giusta per Vivilecchia e compagni, il San Gerardo decide di fare la voce grossa e allungare definitivamente il punteggio fino al 7-2 grazie ad altri due gol del solito Goldoni (8’ e 8’22”) e Molinari (19’36”).

Real Team che saluta la competizione e torna a casa consapevole che la strada per trovare la forma migliore è ancora lunga, ma Rondinone continuerà a lavorare sodo assieme al tutto il gruppo per farsi trovare pronti all’esordio in campionato.

 

San Gerardo Potenza: Cerone, Cerullo, Dragonetti, Bonansegna, Molinari, Girardi, Neto, Uva, Logiudice, Infantino, Forliano, Costa, Goldoni: All. Napoli

 

REAL TEAM MATERA: Paolicelli, Paladino, Crapulli, Lamacchia, Lemma, Di Stefano, Stella, Lecci, Giannace, Vivilecchia, Panarella, Pietracito. All. Rondinone