E' un "pazzo" Real formato trasferta: San Gerardo Potenza K.O.

Primo tempo horror e ripresa da sogno: 4-6 il risultato finale

Il San Gerardo inizia col piede giusto ma a recitare la parte dei “leoni” sono i ragazzi di Rondinone.

Partita iniziata nel peggiore dei modi con i materani costretti sin da subito a rincorrere, poi grande reazione nella ripresa ad opera di tutto il collettivo con Giannace mattatore (tripletta per lui). Real Team che quindi vendica il passo falso di coppa divisione contro i potentini e allontana momentaneamente la parte più bassa della classifica.

Ingresso in campo horror per i biancoazzurri: dopo 2’20” Lo Giudice realizza il vantaggio di casa sfruttando una palla persa dagli ospiti. Parte centrale del primo tempo combattuta fino al 2-0 di Molinari che spezza di fatto le gambe al roster di Rondione, incapace di reagire anche su tiro libero con Panarella. Ad un minuto esatto dalla fine della prima frazione, Bonansegna pare porre fine ai sogni di gloria materani con il gol del 3-0.

Il Tè caldo e la strigliata di Mister Rondinone sembrano invece dare i frutti sperati sin dalle prime battute di gioco del secondo tempo. Paladino si regala la prima gioia stagionale dopo 1’34” concretizzando uno splendido contropiede, seguito a ruota da Giannace (5’15”, assist di Crapulli) e Panarella (8’15”) che conclude un bellissimo schema su calcio d’angolo. Il 3-3 non appaga gli ospiti che continuano nella loro rimonta pochi secondo dopo ancora con Giannace all’8’34”, che realizza grazie ad una grande intesa con Vivilecchia.

San Gerardo tramortito e proprio capitan Vivilecchia pare impartire il colpo di grazia: 3-5 al 13’25” e Real che sembra poter gestire con più tranquillità gli ultimi minuti. Non c’è però neanche il tempo di gustarsi il doppio vantaggio che i rossoblù si rifanno sotto con Goldoni al 13’39”. Ultimi minuti di sofferenza ma la difesa tiene bene nonostante il portiere di movimento. Proprio da una palla rubata Giannace realizza dalla distanza chiudendo a due secondi dalla sirena i conti sul 4-6 e realizzando la meritata tripletta personale.

Grande vittoria che lascia pienamente soddisfatto tutto il sodalizio biancoazzurro. Da correggere in vista delle prossime gare solo l’atteggiamento iniziale, apparso troppo rinunciatario e a tratti “molle”. La ripresa però è stata da grande squadra. E’ un Real che sa soffrire, sa incassare ma sa anche reagire: ha reagito oggi quando il risultato sembrava ormai compromesso ed ha reagito alla sonora sconfitta di sabato scorso nella quale, nonostante tutto, non erano mancati segnali positivi.

Seconda vittoria esterna consecutiva per un Real tutto “fatto in casa”, ma che si sta rivelando sempre più formato trasferta.

 

San Gerardo Potenza – Real Team Matera 4-6

 

San Gerardo Potenza: Cerullo, Dragonetti, Bonansegna, Molinari F, Girardi, Uva, Logiudice, Di Nuzzo, Molinari R., Forliano, Costa, Goldoni. All. Napoli

 

Real Team Matera: Paolicelli, Paladino, Stella, Giannace, Dileo, Crapulli, Di Stefano,

Giannandrea, Dilucca, Vivilecchia, Panarella, De Luca. All. Rondinone

 

Reti: Lo Giudice 2’20”(SG), Molinari F. 14’12”(SG), Bonansegna 19’00” (SG), Paladino 1’34”st (RT), Giannace 5’15”, 8’34” 19’58” (RT), Panarella  8’15” (RT), Vivilecchia 13’25”(RT), Goldoni 13’39”(SG )