Vola in alto il falco biancoazzurro. Real - Alma termina 8-6

La terza gioia consecutiva lancia in classifica i biancoazzurri

Vola in alto il falco biancoazzurro al termine della delicata gara contro l'Alma Salerno. La terza vittoria consecutiva lancia in classifica i ragazzi di Rondinone che si proiettano a ridosso della zona play off, posizione decisamente meritata alla luce dei progressi mostrati durante tutto il corso della stagione. Non era facile ripartire così come si era concluso il girone di andata: la lunga pausa natalizia pare invece aver portato ancora più carica e brillantezza ai biancoazzurri.

L'avvio di gara mostra infatti tutta la voglia dei padroni di casa di fare la voce grossa sul parquet amico: Di Stefano al 5' apre le marcature suggellando quanto di buono fatto vedere dal roster materano nelle prime fasi di gioco. Dopo altri quattro minuti arriva l'atteso gol che premia il rientro più atteso: capitan Vivilecchia festeggia al meglio il ritorno in campo con il prezioso raddoppio che consente di giocare con più scioltezza. Al 13'49" infatti è Di Leo a concretizzare la supremazia materana portando lo score sul 3-0, punteggio che chiude la prima frazione di gara.

Al rientro in campo il canovaccio del match non cambia. Di Stefano, vero mattatore di giornata ha fretta di gonfiare ancora la rete e dopo soli 14" realizza il poker materano seguito dall'immediato pokerissimo che porta la firma di Gianni Lecci al 1'11". Solo sul 5-0 l'Alma Salerno si ricorda di essere in campo e lo fa riportandosi minacciosamente sotto: in soli tre minuti la gara è clamorosamente riaperta grazie alle reti di Petrolicchio al 3'26", Della Ragione al 4'06" e all'autorete di Di Leo al 6'. L'esperto materano però si riscatta alla grande dall'autogol e firma il gol dell'apparente tranquillità all'11'19". Il 6-3 a metà secondo tempo non tramortisce i campani, meritevoli comunque di non mollare la presa per tutto l'arco della ripresa. Al 15'04" continua il botta e risposta di reti, con Della Ragione che accorcia nuovamente sul 6-4, ma poi Di Stefano al 16'35", Petrolicchio al 16'55", Panarella al 17'00" e Priori al 17'06" fissano il punteggio sul pirotecnico 8-6 finale. Un match che ha sicuramente divertito la platea accorsa in Via dei Sanniti, con il Real Team che però sorride meritatamente guardando la classifica: dodici punti di distacco dalla penultima sono tanti ma vietato abbassare la guardia. Vivilecchia e compagni ci hanno preso gusto ma sabato la trasferta è ai limiti del proibitivo: il Taranto aspetta i biancoazzurri per proseguire la sua corsa verso la serie A2, ma siamo certi i falchi materani venderanno cara la pelle.

 

Real Team Matera-Alma Salerno 8-6 (p.t 3-0)

 

Real Team Matera: Paolicelli, Giannandrea, Giannace, Ambrosecchia, Dileo, Lamacchia, Di Stefano, Lecci, Crapulli, Vivilecchia, Panarella, De Luca. All. Rondinone.

Alma Salerno: Canonico, Carpentieri, Caceres, Galinanes, Petolicchio, Galuccio, Priori, Carpentiero, Della Ragione, Petronella, Sanz Salcedo, Galluccio. All. De Rigi.

 

Arbitri: Capaldi e Bornaschella di Isernia

Cronometrista: Palmisano di Taranto

 

Reti: 5′ Di Stefano (RT), 9′ Vivilecchia (RT), 13’49” Dileo, st 14” Di Stefano (RT), 1’11” Lecci (RT), 3’26” Petolicchio (S), 4’6” Della Ragione (S), 6′ autorete Dileo (RT pro S), 11’19’ Dileo (RT), 15’4” Della Ragione (S), 16’35” Di Stefano (RT), 16’55” Petolicchio (S), 17′ Panarella (RT), 17'06" Priori (S)